Albergo

Il prodotto multiramo, si articola nelle seguenti sezioni:
• Sezione A – Incendio;
• Sezione B – Lastre;
• Sezione C – Furto;
• Sezione D – Responsabilità Civile Generale;
• Sezione E – Tutela Giudiziaria;
• Sezione F – Assistenza;
• Sezione G – Elettronica;
• Sezione H – Guasti Macchine
Le Sezioni fanno riferimento ad un unico documento amministrativo.
Le Sezioni B – Lastre, G – Elettronica, H – Guasti Macchine, necessitano della contestuale presenza della sezione Incendio.
Le altre Sezioni sono invece autonome.
Alberghi, motel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, villaggi turistici e ostelli per la gioventù, come descritti dalla legge 17/5/1983 n.217.
Durata
La polizza non può avere durata inferiore all’anno o superiore a 10 anni; è prevista la tacita proroga annuale.
Avvertenze
Nel caso in cui operi esclusivamente la presente Sezione Incendio, è ammesso il pagamento unico anticipato del premio in presenza di clausola di vincolo su polizza non indicizzata. In tal caso può essere superato il limite di durata di 10 anni, con durata massima di 30 anni. In questo caso le provvigioni rimangono decennali precontate e andranno ricalcolate dopo detto periodo.

Garanzie prestate
Garanzia R.C.T. (morte, lesioni personali e danneggiamenti a cose): assicurazione operante per la responsabilità civile dell’Assicurato per danni provocati a terzi nello svolgimento della attività assicurata.
La garanzia R.C.T. comprende anche i danni dei quali l’Assicurato e/o Contraente sia tenuto a rispondere verso i clienti, ai sensi degli artt. 1783 – 1784 e 1785 bis del Codice Civile, per sottrazione, distruzione e deterioramento delle cose
consegnate e non consegnate.
Garanzia R.C.O. (morte e lesioni personali): assicurazione operante per le lesioni subite dai dipendenti dell’Assicurato, tra i quali si devono intendere inclusi i soggetti di cui lo stesso si avvalga ai sensi della Legge 14 febbraio 2003 n. 30 (“legge Biagi”) e del successivo Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276.
L’assicurazione R.C.T. è prestata per una serie di garanzie, tra cui:
1. la conduzione dei fabbricati con relativi impianti e pertinenze;
2. l’esercizio di parchi giochi per bambini, sale da ballo e spettacolo, night clubs, discoteche;
3. bar, ristoranti, compreso il rischio dello smercio;
4. l’organizzazione di pranzi, cene, feste, rinfreschi;
5. le operazioni di facchinaggio;
6. i danni da interruzione di attività;
7. i danni a condutture e impianti sotterranei;
8. i danni a mezzi di trasporto;
9. l’involontaria inosservanza legge 626/94;
L’assicurazione può inoltre essere completata inserendo in polizza il pacchetto “Copertura Plus”, che comprende a blocco le seguenti estensioni di garanzia:
– Infortuni subiti dai dipendenti dell’Assicurato non soggetti all’obbligo di assicurazione Inail;
– Danni arrecati e subiti da personale non dipendente;
– Responsabile del servizio protezione, prevenzione e sicurezza (esterno);
– Qualifica terzi agli amministratori.
Per specifiche esigenze l’assicurazione può inoltre essere estesa ad ulteriori rischi mediante richiamo di clausole speciali, tra cui:
– Piscine e/o stabilimenti balneari
– Saune e/o solarium
– Organizzazione gite ed escursioni
– proprietà e conduzione di distributori di carburante e impianti di autolavaggio;
– Impianti sportivi e/o palestre
– Proprietà di fabbricati nei quali si svolge l’attività
– Fabbricati proprietà di terzi
– Danni da incendio
– Proprietà e conduzione impianti per cure termali
– Danni da effettuazione di cure termali e non.